Sei in: Home Ricette regionali Piemonte Vitello tonnato

Tag utili:

Vitello tonnato

Vitello tonnato

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 120 minuti
Note Aggiuntive: + il tempo di raffreddamento

Ingredienti

600 g di girello di vitello 6 filetti di acciughe Alloro q.b. 15 capperi 1 cipolla 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva Rosmarino q.b. 1 gambo di sedano 100 g di tonno 3 uova sode 1 carota ½ litro di vino 4 chiodi di garofano Sale q.b.
Il vitello tonnato è un gustosissimo piatto tipico famoso della cucina piemontese. Tra le varie città che si vantano di aver creato questa ricetta ci sono Alba e Garessio, dove si può gustare la versione migliore di questo piatto. Questo piatto può essere servito come antipasto per aprire un pranzo o in un buffet.

Preparazione:
Prima di tutto mettete la carne in un tegame con carota, sedano, cipolla, rosmarino, 3 o 4 foglie di alloro e chiodi di garofano. Aggiungete due cucchiai d’olio e un po’ di sale, a occhio. Questo arricchirà la ricetta di profumi e aromi.
Provvedete quindi a bagnare la carne con il vino bianco e aggiungete, a scelta, un po’ d’acqua in più o del brodo.
Lasciate cuocere la carne per circa 30-40 minuti. Dopo la cottura lasciate raffreddare insieme al fondo.

Preparate nel frattempo la salsa tonnata, sbriciolando il tonno con uova sode, acciughe, capperi e un po’ d’olio. Mescolate bene per sbriciolare e amalgamare il tutto: la salsa sarà così cremosa e morbida.

Appena la carne sarà raffreddata, tagliatela a fettine sottili, disponendole su un piatto da portata. Stenderci quindi la salsa e servite.

Accorgimenti:
Non eccedere troppo nel sale se non si è abituati a una cucina molto salata.

Idee e varianti:
Alcune varianti di questa ricetta suggeriscono l’uso di salse quali la maionese per dare un sapore più forte e gustoso alla ricetta.