Sei in: Home Ricette tradizionali Rustici Amarene sciroppate

Tag utili:

Amarene sciroppate

Amarene sciroppate

Difficoltà: difficoltà 2
Tempo: 45 minuti
Note Aggiuntive: + 12 ore per la macerazione. Dosi per 4 barattoli

Ingredienti

1 kg di amarene 800 g di zucchero
Sfiziose e dolcissime, le amarene sciroppate possono costituire un dessert ideale da abbinare al gelato e alle preparazioni dolci, ma sono deliziose anche mangiate da sole.

Preparazione:
Private le amarene del picciolo, lavatele sotto l’acqua corrente, asciugatele con un panno pulito e, con un coltello, incidetele per estrarre i noccioli.
Trasferite le amarene in un recipiente con lo zucchero, copritele con uno strofinaccio e lasciatele risposare per 12 ore.

Trascorso il tempo, filtrate il succo che le amarene avranno liberato durante la macerazione e fatelo bollire per circa 10 minuti a fuoco lento, poi lasciatelo raffreddare.

A questo punto aggiungete in pentola anche le amarene e fate bollire il tutto; dopo 20 minuti spegnete il fornello, versate la preparazione nei barattoli sterilizzati, chiudeteli con i coperchi a chiusura ermetica e conservateli al fresco. Le vostre amarene sciroppate sono pronte!

Accorgimenti:
Per realizzare l’effetto sottovuoto funzionale a una lunga conservazione, capovolgete per 15 minuti i barattoli subito dopo averli riempiti con le amarene sciroppate.

Idee e varianti:
Le amarene sciroppate sono ottime per guarnire le crostate a base di marmellata.